Menu
cover Influencer Marketing: come creare una strategia di brand

Influencer Marketing: come creare una strategia di brand

Tutto ciò che bisogna sapere su come impostare una collaborazione con gli influencer, in pochi passi 

Influencer”. Chi non ha mai sentito nominare questa parola negli ultimi anni, alzi la mano.

Molte volte sentiamo citarli, in televisione come sui social, e la loro nomea li precede. Come prima cosa, è bene chiarire l’ambito di competenza a coloro che si approcciano per la prima volta a una realtà di questo tipo, ponendo la fatidica domanda: chi può essere definito un influencer?
Glossario marketing li presenta così: “individui con un più o meno ampio seguito di pubblico che hanno la capacità di influenzare i comportamenti di acquisto dei consumatori in ragione del loro carisma e della loro autorevolezza rispetto a determinate tematiche o aree di interesse.” 

Potremmo definirli dei nuovi opinion leader che rivestono un ruolo centrale all’interno dei processi comunicativi sui social network, ad oggi indispensabili per diffondere il messaggio pubblicitario di un brand.
Sempre più spesso nel corso degli ultimi anni gli influencer sono stati coinvolti (e continuano ad esserlo!) in attività di promozione di prodotti e servizi, partecipando a numerosi eventi o fornendo recensioni sui social, in qualità di veri e propri esperti di settore. Ed è proprio questa la base del loro successo e, di conseguenza, del successo dei brand che promuovono. 

Questo ci porta alla seconda domanda: da dove si inizia per attuare una corretta strategia di influencer marketing? Quali sono gli aspetti da considerare e gli errori da evitare?
Ve li spieghiamo qui sotto, passo dopo passo.
 

Primo passo: conosci il tuo brand

 

Che la tua azienda appartenga al settore abbigliamento o fornisca servizi turistici, poco importa in questa prima fase: la prima, vera domanda da porsi è “In quale momento del mio digital journey si trova il mio brand?”
In sostanza, sei una startup che ha bisogno di farsi conoscere, o la tua azienda deve consolidare una realtà già nota al pubblico? Quali obiettivi aziendali stai cercando di raggiungere attraverso la collaborazione con gli influencer?
Una volta poste le domande e date le dovute risposte, passa al prossimo step.

Secondo passo: conosci la tua audience

 

Ogni brand è unico, ogni realtà è a sé stante. Fai tesoro degli strumenti forniti dalle piattaforme social (e che ti danno accesso a informazioni importantissime sugli insight dei tuoi follower come l’età e la provenienza geografica) per scoprire chi ti segue e a chi potenzialmente ti rivolgerai: sarà fondamentale per trovare l’influencer giusto per i tuoi scopi. 

Terzo passo: conosci il tuo budget
 

Ok, questa parte è un po’ più antipatica da affrontare… Ma anche la più importante. A seconda del budget che avrai a disposizione, sarai chiamato a fare delle scelte: moltissime collaborazioni, soprattutto con talent, ambassador, VIP e influencer molto noti si instaurano tramite accordi che prevedono una quotazione di riferimento, da stabilire congiuntamente tra influencer e brand. Se avrai un budget molto importante, potrai permetterti di valutare un ampio ventaglio di influencer molto seguiti e, dunque, noti in linea generale al pubblico.
Hai invece poche risorse a disposizione nel tuo salvadanaio? Non disperare: il tuo lavoro di ricerca dovrà essere un po’ più minuzioso e probabilmente dovrà attingere al mondo dei micro-influencer, ma se saprai pianificare bene le attività accederai subito al prossimo passo e i risultati non tarderanno ad arrivare. 

Quarto passo: conosci il tuo influencer

 

Se sei arrivato a questo punto hai riflettuto sulla core essence del tuo brand, hai capito chi è la tua audience di riferimento e stabilito il budget che puoi investire per questa attività. È giunto il tempo di capire quale influencer selezionare

Come operare questa scelta nel mare magnum delle persone autorevoli?
È presto detto: la bussola che ti aiuterà a orientare la tua ricerca è la considerazione sul tuo mercato di riferimento. La tua azienda opera nel mondo del fashion? Sicuramente non dovrai selezionare persone autorevoli nel campo dell’ingegneria aerospaziale! Scherzi a parte, è tempo di avviare una ricerca (manuale, se preferisci approfondire la materia da solo, o supportata dalle agenzie di digital PR che offrono un consulto più strutturato e mirato); una volta scovate le persone che operano nel settore, sarà tua cura selezionare e contattare i profili più affini all’essenza del tuo brand e che possano raccontare le qualità che vuoi condividere con la tua audience a un pubblico più ampio.

YAK Agency tip: a seconda del budget che hai a disposizione, cerca di selezionare un numero di influencer più ampio possibile che ti permetta di raggiungere quante più persone diverse tra di loro per massimizzare l’investimento. 

fornace morandi, sede di YAK Agency ABOUT YAK

Ideas against banality

Siamo un'agenzia di comunicazione composta da professionisti con esperienza decennale. Affianchiamo aziende e organizzazioni, con un focus particolare nei settori sport/events e product/retail.

Scopri di più